Qualche cenno sull'argomento:

PONTE ROMANO A DELICETO LOCALITA’ RISEGA

È stato rilevato a Deliceto (FG) un ponte di epoca romana dalla datazione incerta. Esso dista 10 Km dal centro cittadino ed è raggiungibile percorrendo la Strada Provinciale 103. Il ponte è ubicato all’uscita delle due strade principali che si dipanavano dall’antica città di “Castro Sentianum” (in particolare esso era la continuazione del “CardusMaximus” che, attraverso Sterparo, Lamia e Ponte Albanito, si univa alla via Traiana) ed è costituito da una sola arcata a sesto acuto e da un’altezza massima di circa 7 mt e una platea di fondazione a pietra chiara. Lo stato di conservazione del ponte è precario, in quanto esso è privo di spallette laterali ed è costituito unicamente da cippi lapidei di forma cilindrica che indicano l’inizio del ponte. Per la sua realizzazione sono stati utilizzati ciottoli di fiume, malta pozzolanica, pietrame calcareo e mattoni dal colore rosso e ocra. Non sono presenti né iscrizioni, né elementi decorativi sulla sua superficie. Le sue condizioni di sicurezza, come il suo stato di conservazione, non sono buone. Per questo è consigliabile raggiungere il luogo unicamente in auto e, poi, visitare un altro ponte di età romana, collocato a pochi Km da questo in località Cavallerizza-Tenente.

Presenza vicina di attrattori turistici:

  • A pochi km di distanza dal Ponte Risega, si trova un altro Ponte Romano in località Cavallerizza – Tenente

ROMAN BRIDGE OF DELICETO IN RISEGA PLACE

This Roman bridge was identified in Deliceto (FG), but it is of uncertain date. It is situated at 10 Km from the city centre and can be accessed along the Strada Provinciale 103. The bridge is located at the exit of the two major roads which passed through the ancient town of “Castro Sentianum” (in particular, it is a continuation of “Cardus Maximus” which, through Sterparo, Lamia and Ponte Albanito, joined the via Traiana i.e. Trajan Road) and consists of a single nave with a single-span arch, with a maximum height of about 7 meters and clear stone foundation. The state of preservation of the bridge is precarious, since it has no supports on the and consists only of cylindrical stone markers that indicate the start of the bridge. For its realization were used river pebbles, stones, volcanic mortar, limestone, and red and ochre colour bricks. There are no nor inscriptions or decorative elements on its surface. Its security and conservation conditions are not good. For this reason it is advisable to access the bridge only by car and, afterwards, to visit another Roman bridge located a few Km away in the locality of Cavallerizza-Tenente.

Presence of nearby tourist attractors:

A few kilometers away from the Risega Bridge, there is another roman bridge in the Cavallerizza Place

Schede Tecniche
Beni Culturali
Geolocalizzazione
Scheda Riepilogativa