Qualche cenno sull'argomento:

PONTE GALLUCCI A LUCERA

È stato rilevato a Lucera (FG) un ponte di epoca romana dalla datazione incerta. Esso dista 2 Km dal centro cittadino ed è raggiungibile in auto, percorrendo la via per San severo ai piedi della collina del cimitero (Monte Sacro). I torrenti attorno al ponte sono attraversati nella zona centrale dall’alveo del fiume Salsola: la leggenda narra, infatti, che il nome del suddetto ponte sia stato dato dagli abitatanti della zona in quanto esso era ubicato sui terreni di proprietà della nobile famiglia Gallucci. La prima notizia certa di questo ponte, però, la si ha a partire dal 1407: in uno degli statuti della città di Lucera si legge “non si pongano a macerare il lino o la canapa se non al di sotto del ponte della Salsola». Il ponte è costituito da una sola arcata a tutto sesto che lascia intravedere una struttura a schiena d’asino, composta da mattoni in terracotta e ciottoli di fiume, disposti a Opus Quadratum. Non sono state rilevate né iscrizioni, né elementi decorativi sulla sua superficie. Tuttavia, lo stato di conservazione del ponte non è ottimale e, per questo, si consiglia di non percorrerlo a piedi ma e poi visitare altri attrattori turistici, come il parco archeologico di Ascoli Satriano e il suggestivo centro storico di Lucera.

Presenza vicina di attrattori turistici:

  • Centro storico di Lucera
  • Parco Archeologico di Ascoli Satriano

BRIDGE GALLUCCI IN LUCERA

This bridge was detected in Lucera (FG) and it is a Roman bridge from dating uncertain. It is 2 Km from the city centre and is accessible by car, driving along the road to San Severo at the foot of cemetery hill (Monte Sacro). The streams around the bridge are crossed in the centre of the river bed by the river Salsola: legend has it that the name of this bridge was given by the inhabitants of the area as it was located on the lands owned by the noble family of Gallucci. The first recorded news of this bridge, however, is from 1407: in one of the statutes of the city of Lucera it can be read “do not put to soak the linen or hemp if not below the bridge of Salsola». The bridge consists of one single-span arch that gives a glimpse of a hump-backed structure consisting of terracotta bricks and river stones, arranged in Opus Quadratum i.e. shared shapes. There are no inscriptions or decorations on the its surfaces. Nonetheless, the conservation status of the bridge is not the best and for this reason we suggest to reach it by foot and afterwards to visit other tourist attractions such as the archaeological parc of Ascoli Satriano and the evocative historic centre of Lucera.

Presence of nearby tourist attractors:

  • Old town of Lucera
  • Archaeological Park Ascoli Satriano
Schede Tecniche
Beni Culturali
Geolocalizzazione
Scheda Riepilogativa