Qualche cenno sull'argomento:

PONTE ROMANO A SANT’AGATA DI PUGLIA IN LOCALITA’ PALINO

 

 

 

È stato rilevato a Sant’Agata di Puglia (FG) un ponte di epoca romana, appartenente al I secolo a.C. Esso dista 3 Km dal centro cittadino ed è raggiungibile in auto, percorrendo la SP 101- Strada Provinciale tra Sant’Agata di Puglia e Lucera. La leggenda narra che il ponte fosse un tempo ubicato lungo la cosiddetta “via Oraziana”, cioè la via che percorse Orazio nel 37 a.C. (Iter Brundisinum). Tuttavia, secondo ipotesi recenti, un tratto della “via Oraziana” potrebbe essere identificato con il tratto della “via Herdonitana” compreso fra “Aeclanum” (Mirabella Eclano) e Candela. Costruito sul territorio pianeggiante, lungo la via Aurelia Aeclanensis, il ponte si presenta con una struttura a schiena d’asino composte da tre arcate a tutto sesto. Oltre al rivestimento in mattoni e pietra, la muratura è realizzata a sacco con materiale incoerente. Il ponte è munito di speroni triangolari che ne garantivano la stabilità. Esso metteva in comunicazione una sponda con l’altra del fiume Calaggio che un tempo lo attraversava. Nonostante il grande interesse storico-artistico del ponte, esso verte in condizioni di sicurezza precarie. Per questo si consiglia di accedervi solo in auto o in moto e di seguire successivamente gli itinerari archeologici attivati, come la rete sentieristica dei Monti Dauni.

Presenza vicina di attrattori turistici:

  • Sito archeologico di Canne della Battaglia e di Ascoli Satriano.

ROMAN BRIDGE IN SANT’AGATA DI PUGLIA IN PALINO PLACE

This is a Roman brige in Sant’Agata di Puglia (FG) dating around the 1st century A.D. It is situated at 3 Km from the town centre and can be reached by car, along the SP 101 – Strada Provinciale tra Sant’Agata di Puglia e Lucera. Legend has it that the bridge was once located along the so-called “via Oraziana”, i.e. the road that Orace travelled in 37 BC (Iter Brundisinum). However, according to recent hypothesis, the bridge could be identified with the stretch of the “via Herdonitata” between “Aeclanum” ) Mirabella Eclano) and Candela. Built on flat land, along the via Aurelia Aeclanensis, the has a hump-backed structure composed of three single-span arches. In addition to the brick and stones cladding, it presents rubble masonry made of inconsistent material.

The bridge is fitted with triangular spurs to guarantee stability. Once it connected th opposite banks of the river Calaggio, which once ran through it. Despite its great historical and artistic interest, it is in precarious security conditions. For this reason, we advise to access the bridge only by car or motorbike and then follow the enabled archaeological routes, like the Monti Dauni walk itineraries.

Presence of nearby tourist attractors:

  • Archaeological site of the Canne della Battaglia and Ascoli Satriano.
Visione 360°
Schede Tecniche
Beni Culturali
Geolocalizzazione
Scheda Riepilogativa
Video