Qualche cenno sull'argomento:

PONTE FERROVIARIO DEI 21 ARCHI A SPINAZZOLA

È stato rilevato, a Spinazzola – Contrada Macchia (BAT), un ponte appartenente al 1888-1891 circa. Situato a 8,5 Km dal centro della città, esso è raggiungibile percorrendo la Strada Provinciale 230 – 222 – 7. Trattasi di un ponte ferroviario, realizzato in pietra calcarea a ricorsi più o meno regolari e costituito da 21 arcate a tutto sesto. È presente un’iscrizione recante la data del 1891, anno della costruzione del ponte. Infatti, nel marzo del 1861 la Commissione sulle Ferrovie Napoletane, insediata dal Ministro dei Lavori Pubblici De Vincenzi, sancì la necessità di realizzare una linea ferroviaria lungo la costa adriatica; tuttavia, solo dopo decenni di discussioni, i lavori furono approvati e ultimati.

Lo stato di conservazione del ponte è ottimo anche grazie al paesaggio in cui esso è situato: l’altopiano murgiano e la catena montuosa degli Appennini hanno, infatti, preservato il ponte dal deterioramento. L’ecosistema di appartenenza è caratterizzato dalla presenza di ampi fondi destinati a seminativo con rari corsi d’acqua in forma di canali di irrigazione. Non sono, inoltre, pervenuti né interventi di restauro, né alcuna documentazione iconografica. L’uso storico per viabilità ferroviaria del ponte è analogo a quello presente. Nonostante l’assenza della segnaletica turistica, si può accedere al luogo in auto o in bicicletta. Poi, una volta terminata la visita, si consiglia di spostarsi e ammirare gli attrattori turistici vicini: il Parco Nazionale dell’Alta Murgia, le Gravine di Gravina in Puglia, Matera e i centri storici adiacenti, Castel del Monte e i percorsi culturali federiciani e, in conclusione, le aree archeologiche, i siti neolitici e le masserie storiche.

Presenza vicina di attrattori turistici:

  • Gravine di Gravina in Puglia;
  • Matera e centri storici;
  • Castel del Monte e percorsi culturali federiciani
  • Aree archeologiche, siti neolitici, masserie storiche

RAILWAY BRIDGE 21 ARCHES IN SPINAZZOLA

This bridge can be found in Spinazzola – Contrada Macchia (BAT), dating to 1888-1891 circa. It is located at 8.5 Km from the city centre and can be reached along the S.P. 230 – 222 – 7. It is a railway bridge, made of limestone with more or less regular repetitions, and consisting of 21 acute arches. There is an inscription bearing the date 1891, the year of the construction of the bridge. In fact, in March 1861 the Commission of the Railways of Naples, established by the Minister for the Public Works, Mr De Vincenzi, sanctioned the need to build a railway line along the Adriatic coast; however, only after decades of discussions was the work approved and completed.

The state of conservation of the bridge is excellent, also thanks to the landscape in which is located: the

Murgia plateau and the Apennines mountains have preserved the bridge against deterioration. The ecosystem is characterised by large sections of arable lands with rare waterways in the form of irrigation canals. Moreover, no evidence of restoration work has been found, nor any iconographic documentation.

The historical use of the bridge is similar to the present. Despite the absence of tourist signs, you can access the bridge by car or bike. Once the visit to the bridge is terminated, we recommend that you move to admire the nearby tourist attractions: the National Parc of Alta Murgia, the Ravines of Gravina di Puglia, Matera and the neighbouring towns, Castel del Monte and the cultural itineraries inspired by the ruling of Federick II of Swabia and, finally, the archaeological sites, the Neolithic sites and the historic farms.

Presence of nearby tourist attractors:

  • Ravinesof Gravina inPuglia;
  • Materaandhistorical centers;
  • Castel delMonteandFrederickcultural routes;
  • Archaeological areas, Neolithic sites, historic farms
Visione 360°
Schede Tecniche
Beni Culturali
Geolocalizzazione
Scheda Riepilogativa
Video